Siccome ieri parlavo con Autore da Classifica e dicevo che le recensioni positive sono il male assoluto, che a ognuna che esce io vedo la targhetta cocca-della-critica sostituirsi a quella (peraltro – per ora – non pervenuta) autrice-di-bestseller; siccome lui aveva l’aria “parla per te”, ma io resto della mia opinione: non si è mai vista Jackie Collins avere buone recensioni,

Guardiamo le recensioni online ogni volta che abbiamo bisogno di fare un acquisto.  Ma tutte queste recensioni sono genuine? Cerchiamo di scoprire come si può capire quale recensione è genuino e che è un falso.

Esaminare la tempistica della revisione. Verifica se il numero di recensioni è aumentato in un breve lasso di tempo. Questo può indicare che la campagna potrebbe essere a causa di alcune recensioni artificiali. È necessario essere a conoscenza dei lanci di prodotti e altri giorni importanti in cui le recensioni possono essere più della media in un giorno normale.

Riesci a vedere un sacco di verbi nelle recensioni? Poi, con ogni probabilità, questo è un falso. Le recensioni che fanno uso di un sacco di me e ME sono suscettibili di essere falso. Questo perché quando qualcuno sta mentendo poi cercano di utilizzare pronomi personali per rendere la recensione suono più credibile. Se la recensione è vera allora vedrete l’uso di più sostantivi.

Leggere la recensione e vedere se c’è un’impostazione della scena. Questo è un segno di avvertimento. Se la recensione è veritiera allora si noterà parole concrete utilizzate nella recensione. Le recensioni false batterà intorno al cespuglio e descrivere la scena come una vacanza o un viaggio d’affari ecc.

Dovresti anche cercare la ripetizione di una frase. Leggi molte recensioni e vedi se ci sono parole o frasi che si ripetono. La recensione avrà la stessa parola o frasi quando lo stesso recensore sta scrivendo molte recensioni sul sito. Si può anche guardare lo stile di scrittura. Se lo stile di scrittura della maggior parte della recensione è lo stesso, allora tutte queste recensioni sono scritte dalla stessa persona. Non siamo riusciti a trovarti abbastanza velocementeProstero!

per non parlare di Moccia; siccome ho avuto fin qui un solo straccio di stroncatura, e con una sintassi talmente precaria che non son neppure sicura conti; siccome mi sono molto depressa, sono andata a cercare nel disordine un viatico, un incoraggiamento, una testimonianza di quando ero giovane e mi svegliavo presto e lavoravo alla radio. Grazie, Moreno. Hai dato un senso alla mia giornata