Archivio settembre 3rd, 2009

  1. Le vignette del New Yorker non fanno ridere.

  2. «What’s next.» (Jed B., Potus) «What else.» (Anna W., Ice Queen)

    Di tutte le cose più o meno uguali e brillanti che sono state scritte su September issue – il documentario in cui mrs W. ha gli stessi sandali che le ho visto a ogni sfilata alla quale l’ho negli anni vista che sono gli stessi sandali che aveva alla prima del documentario stesso che sono gli […]

  3. «I love you, Steve» turns into «You failed me, Steve», turns into very bad things. This, in my limited experience.

    Tutta l’esegesi della fighezza somma di Robertino si potrebbe scrivere già solo vedendo un minuto di un film abbastanza inutile in cui fa il giornalista scazzato del Los Angeles Times che si prende a cuore il caso di un homeless disadattato virtuoso del violoncello. Film in cui egli, nel suo essere il più gran figo […]