Buona la prima

Corriamo
C’è un altro film del nuovo cinema italiano
Ci si rispecchia tutt’una generazione
E in mezzo al film c’è la partita di pallone
Col quarantenne che non sa quanti anni ha
E la poetica del viaggio e della fuga
La crisi dei valori e della prima ruga
Ed il conflitto con il padre e col bidet
E la risposta alle domande:

Chi siamo?
Siamo gli eroi del nuovo cinema italiano
Andiamo tutti al nuovo cinema italiano
Io quasi quasi faccio il cinema italiano
Io quasi quasi quasi quasi

Bancari
Che hanno i flashback dei grandi rivoluzionari
Ed amicizie rovinate dagli amori
Ma con gli amici ci si riconcilierà
Comunque lei nun era bbona a recita’
Sul grande schermo è meglio la televisione
Guarda il ritratto della tua generazione
Composta sempre dalle stesse tre persone (e sono tutte innamorate di lei)

Chi siamo? Siamo gli eroi del nuovo cinema italiano
Io quasi quasi faccio il cinema italiano
Non aver non aver non aver paura
Di smarrirti dentro una sceneggiatura
Ti puoi riscriver tutte le battute tue
Noi volevamo esser gli agenti degli U2
Ma poi ci siamo innamorati di lei

Chi siamo?
Siamo gli eroi del nuovo cinema italiano
Andiamo tutti al nuovo cinema italiano
Io quasi quasi faccio il cinema italiano
Io quasi quasi quasi quasi

Sei personaggi in cerca di un produttore:
Il bello il basso il pallido intellettuale
Lei l’ha tradito e lui non s’è più laureato
E ha rinunciato a pettinarsi col gel
Orfani di un’ideologia che è andata a male
Coi loro primi piani stanno ad indicare
Che il mondo li ha delusi uguale a tutti e tre

Però non devono più chiedere:
Chi siamo?
Siamo gli eroi del nuovo cinema italiano
Andiamo tutti al nuovo cinema italiano
Io quasi quasi faccio il cinema italiano
Mi preparo
Azione!
Ora ho trovato finalmente il mio filone
Io non ci credo più che il cinema è finzione
Basta scordarsi di dare lo stop
Basta scordarsi di dare lo
Stop! È bbona la prima.

(Rokko e i suoi fratelli, 1992)

I commenti sono chiusi.