Minzo a Bahamas era un dilettante, rispetto al direttorissimo

Qualche ora fa ho messo su un socialcoso questa intervista, invitando i socialamici a commentarla, ché a me mancavano le parole.

Un colloquio è una conversazione (cioè comunicazione) che si svolge tra due o più persone. Si tratta di una sessione in cui le domande vengono poste e le risposte vengono date in cambio. Ma, l’intervista è più concentrata su una conversazione uno a uno. Questo si svolge tra un intervistato e un intervistatore. Per le domande in attesa dall’intervistatore, le risposte sono date in cambio dell’intervistato. In questo modo, l’intervistatore ottiene informazioni di cui ha bisogno dall’intervistatore. In alcuni casi, la comunicazione diventa equilibrata e le informazioni vengono scambiate tra l’intervistatore e l’intervistato.

In generale, un colloquio si verifica tra uno e uno; ma con l’avvento di internet, l’intervista ha assunto molte nuove forme come interviste telefoniche, videoconferenze e simili. Fondamentalmente, l’intervista prende forma di diverse forme come l’intervista non strutturata e la conversazione aperta.

Un colloquio avviene in base a diversi contesti come:

Giornalismo e media: un giornalista che copre un articolo conduce un colloquio con la persona interessata attraverso il telefono o da persona a persona per comunicare. I giornalisti possono condurre interviste anche nei programmi televisivi.

Occupazione: i colloqui di lavoro sono generalmente condotti per quanto riguarda le offerte di lavoro. Questo viene fatto per valutare il richiedente sulle loro competenze tecniche, competenze educative e molti altri.

Psicologia: Gli psicologi svolgono un colloquio con i pazienti per capire le loro menti e i loro problemi e poi trattarli ulteriormente in base ai problemi. Questo viene effettuato con l’aiuto della valutazione chiamata valutazione psichiatrica.

Altre situazioni: negli istituti scolastici, viene effettuato un colloquio con gli studenti per valutare la loro knoeledge tecnica.

Non l’avevo messa qui perché poi, al di là dei picchi di sublime come il raccontare le proprie giornate di superlavoro in terza persona, avrei dovuto mettermi a confutare i fatti, e per farlo avrei dovuto spiegarvi un po’ tutto, da quante dozzine di pagine Chi ha dedicato a Noemi e Cozzolino in giù, ché voialtri siete buoni e cari ma non sapete niente, e insomma io son pigra e non ho gran vocazione didattica e chi me lo faceva fare. Poi una tizia che conosco, sul socialcoso medesimo, ha detto le parole finali, e io ho deciso che avrei linkato l’intervista senza commenti: chi la capiva, buon per lui; per tutti gli altri, c’è Brezsny.

Related Post

Consigli dietetici che non funzionano? -Dai un’occhiata a queste insidie

La maggior parte di noi vuole sinceramente sbarazzarsi del grasso della pancia e dei muscoli della coscia in modo da diventare di bell’aspetto e attraenti.  Tuttavia, quando i suggerimenti per la dieta non funzionano, dai un’occhiata ai seguenti errori:  Noia: Potresti essere sorpreso di sapere che le statistiche rivelano che le persone ignorano le regole di digiuno principalmente a causa della noia e non della fame.  Quando una persona rimane inattiva, potrebbe avere voglia di sgranocchiare alcune calorie extra e quindi i sogni di perdita di peso vengono facilmente frantumati in pezzi.  Per evitare questo, quando inizi a pianificare una dieta, pianifica hobby per…