Archivio gennaio, 2010

  1. ‘Twas just that the time was wrong

  2. - Diego deve morire. – Mannò, maporello, mapecché. – Stavo andando a dormire, cazzo e stracazzo, e mi manda il filmato del Prez. Ma si può. – Ma quale? Quando lo intervistò lui? – Di nuovo. Ormai è il suo intervistatore preferito. Ze niù Giannini. S’è pure messo il golf sotto la giacca per farlo […]

  3. I wasn’t sure if it was your taste

    La misura della figaggine di Damages: ci sono solo due serie al mondo in cui puoi sopportare di vedere le segretarie di Bartlet senza pensare tutto il tempo a Bartlet. La misura della fighezza di Patty Hewes: quasi oscura il trench di Ellen e il parquet della casa del sospetto. Quasi. La misura del fighismo […]

  4. McInerney, più diplomaticamente, la mette sul «Sarà stato pure tanto rilevante, ma io continuavo a dimenticarmi esistesse»; BEE, invece, che il dio del rant lo benedica, mi ricorda quel passaggio di quello strepitoso racconto in cui l’allora fidanzata di Franzen, alle prese con la propria mancanza di capacità (per comodità denominata blocco dello scrittore) e […]

    Tags:
    Permalink - Categoria: Fanatismi
  5. - Io non ti dico niente. – È fatto così. D’altra parte lo sai che ho un debole per voi. – Voi fighi? Voi che mi trattate con condiscendenza? Voi che mi davate retta quand’ero una ragazza grassa? – Voi che non capite un cazzo di politica. E grassa ci sarai. – Veramente di recente […]

  6. Molto tempo fa scrivevo per un giornale pieno di certezze, avete presente quelle robe tipo la vita i valori e altre maiuscole? Ecco. Siccome era molto tempo fa ma, prendendola alla lontana e contando sulla distrazione perpetua di un paese in cui la tensione civile è persino meno diffusa della dieta proteica, già cominciavano a […]

  7. Di tutte le armi di fine mondo, «Già mi manchi» è la più di fine mondo di tutte.

  8. Dell’universo immemore

  9. Trovarsi scandita da fonte che più di prima mano è difficile la conferma che sì, i più belli del mondo si separano davvero, non è la solita stronzata da tabloid, e metterci mezz’ora a capire di che cosa si stia parlando. (D’altra parte son pur sempre quella che ventiquattr’ore prima dell’annuncio ufficiale diceva che figuriamoci, […]