Archivio aprile, 2010

  1. Milano, vicino all’Europa

    Avere, alle 23 e 35, una breve e concitata conversazione che include le frasi «Una betoniera? È uno scherzo?», «Sai quanto me ne fotte a me dell’Expo», «Permessi straordinari», «Così non si dorme», e altre amenità. Chiamare il 113. Aspettare due minuti e spicci (per fortuna nessuno stava accoltellando nessuno, e così spero per le […]

  2. Truman Capote l’ha strepitato, come quasi tutto, prima e meglio, ma una delle cose più difficili per chi scrive è far accettare a chi gli sta intorno l’idea che è tutto materiale. L’umanità ti pianta musi per qualunque cosa: perché hai raccontato esattamente com’è andata quella volta che; perché hai rielaborato quella volta che; perché […]

  3. Pare che il 2010 sia l’anno in cui muoiono i miei preferiti in tutti i settori. Furio Scarpelli aveva scritto la madre di tutte le rivefiumiste («Io pensavo che un grande amore fosse un grande amore» «Oh, sì, certo: ma ormai è una cosa passata»), e il padre di tutti i dolenti eruditi.

    Tags:
    Permalink - Categoria: Modelli
  4. Riprova, sarai più fortunata

    Data: 26/04/2010 11.30 A: <XXX> Ogg: urgente! cara Guia, come stai? non so se ti ricordi di me, è un sacco che non ci sentiamo ma ci tengo a dirti che ti ho mandato su copia staffetta di una cosa interessante che pubblicheremo a breve. mi pare si inserisca molto bene nel dibattito di questi […]

  5. Il Diavolo scrive Rakam

    Cara direttrice, lei è unmitounaleggenda per noialtre fescionvittimz locali. Perché si veste molto ma molto meglio della Anna. Per quella volta che disse alla Daria che non aveva mai mangiato il tiramisù. Perché sì. Ora, io non so quale dei suoi consulenti per la comunicazione le abbia venduto la stronzata che l’internet è orizzontale e […]

  6. Titoli alternativi

    Lumare le pupe, ovvero del come a Roma chiamavan le sfitinzie o Sputtanare le persone cui si vuol bene, voler bene solo alle persone che amano sputtanarsi o Biglia sanza pista/ un pescatore sprovvisto della sua migliore asca (segue qui, che il dio della biancheria intima abbia pietà della povertà d’immaginario che dominò le nostre […]

    Tags:
    Permalink - Categoria: Michetti
  7. Del berlusconismo ho sempre trovato fosse interessante la sincera convinzione d’essere discriminati, perseguitati, vittime di terribili ingiustizie. Siccome credo nell’ipotesi più plausibile (sono un’anima semplice), ho sempre pensato fosse, appunto, una sincera convinzione, attinente a qualcosa di comune come una patologia della psiche e non a qualcosa di raro come il genio comunicativo. Insomma: non […]

  8. A ritmi di trecento e più al minuto

    DANNY You gotta give her style points. MATT Yeah. DANNY And you gotta ask yourself. MATT What. DANNY What if she’s for real? MATT Yeah. Cose che succedono quando alle tre di notte cerchi in un computer che non usavi da anni una citazione dalla prima puntata di una certa serie. Qualche tempo fa avevo […]

  9. Ieri sera mi hanno raccontato l’ennesima storia in cui uno dei due guarda di nascosto i messaggi dell’altro, ci trova tracce di tradimento, e la relazione va a puttane (cioè: ci va esplicitamente, essendoci già andata implicitamente.) Mi sono ricordata di una cosa successa sette vite fa, del bizzarro meccanismo per cui alla fine sei […]