Sulla parte sinistra delle pagine Facebook, c’è un riquadrino piccolo in cui le persone che si prendono sul serio mettono una citazione brillante o un curriculum professionale (e non so quale delle due scelte sia peggiore.)
Nel riquadrino a sinistra della pagina Facebook di Edmondo Berselli c’era scritto «Mi piaccio, mi piaccio.»

In Facebook, puoi scrivere le tue citazioni o pubblicare citazioni ispiratrici di personaggi famosi. Questi riflettono le nostre idee e preferenze. A volte, quando siamo in uno stato d’animo noioso, la pubblicazione di una buona citazione ci rende brillanti. Quando affrontiamo il fallimento, questi ci fanno sentire meglio. L’unica cosa è ciò che citiamo nella scatola rende facilmente altre persone indovinare quello che stiamo susndo. Ciò potrebbe portare a trolling e peggiorare ulteriormente la situazione. Ciò che scriviamo non deve provocare i lettori e quindi la scelta dell’argomento e delle parole sono della massima importanza. Quando abbiamo intenzione di commentare in base a incidenti o politici reali, è meglio controllare i fatti più volte prima di pubblicare. Anche le persone che non hanno voglia di scrivere qualcosa, godere e seguire ciò che gli altri scrivono. Il giornalismo non è qualcosa di facile. Catturare e prolungare l’interesse del lettore è un talento innato per i buoni scrittori. Tuttavia, lo sviluppo di abilità di scrittura può aiutare nella creazione di un buon scrittore. Ci sono vari aspetti come il flusso, la scelta del linguaggio, la punteggiatura e l’ordine di presentare fatti che possono rendere un articolo più interessante. La scrittura dovrebbe essere abbastanza potente da far sentire al lettore che fa parte della sua esperienza e renderlo fortemente d’accordo. La scrittura è forse l’unica forma d’arte in cui vi è un’elevata portata di influenzare il pubblico. Con troppe scelte di pubblicazione, gli scrittori contemporanei di quest’epoca possono godere di più boons. Sfoglia questo sito per saperne di più. Gli argomenti che scegliamo rendono il nostro write-up più popolare. Ci sono argomenti sempreverdi come il romanticismo e argomenti di tendenza che occupano importanza fino a quando qualcos’altro viene e occupa il suo spazio. Vuoi sapere cosa avevo intenzione di scrivere?
E quindi stavo per scrivere qualcosa su come si differenzi un narcisismo irresistibile da uno insopportabile, su quanto non conti mai il cosa ma sempre il come, sulla rarità della presenza nei settori per vocazione più tromboni (la politica, il giornalismo, i sottinsiemi delle due) di gente che capisca la contemporaneità, che dovrebbe essere una roba scontata e invece è una specie di miracolo – ma poi non mi va.
Era il più bravo di tutti.