Archivio giugno 15th, 2010

  1. (via Mattia)

  2. E in un attimo, ma come accade spesso

    Ci sono cose che ti fanno piangere alla decimillesima volta come alla prima. Ci sono riferimenti di formazione così enormi e così capaci di superare gli anni di formazione e restare un pezzo della tua vita, della tua sensibilità, delle cose che dai per scontate, che neanche ne scrivi, neanche ne parli, neanche provi a […]

  3. Del perché oggi non accendo il telefono

    The fades, the dissolves, the rewritten scenes, all the things you wipe away – I now want to explain these things to her but I know I never will, the most important one being: I never liked anyone and I’m afraid of people. [saltare subito all’ultima pagina, annuire piano «Lo sapevo, io, che era una […]