Prontuario minimo per non farmi riempire di bolle

Appena ho tempo e pazienza scrivo qualcosa di più articolato sul tracciato piatto della curva di apprendimento, ovvero sull’internet, il territorio in cui l’incapacità umana di fare alla centesima replica una cosa un po’ meglio di quanto riuscisse alla prima si incontra con il blocco psicologico che impedisce di riconoscere che non si sa, non si è capaci, non si è scelta l’opzione migliore.

Scrivere libera una mente e dà un senso di scopo. Ci sono un’ampia varietà di argomenti di cui si può scrivere. Se la scrittura è la tua passione, dovresti tenere da parte un po ‘di tempo in un giorno per pennarelare i tuoi pensieri. Con un sacco di informazioni a portata di mano, è facile essere ispirati e ottenere argomenti di cui scrivere. Nel mio sito scrivo di cose diverse sotto il sole.

Nel frattempo, per Leonardo (che è straordinario in molte cose, specialmente nella misura della cocciutaggine della propria sciatteria) e per altra gente che leggo in giro, cose che continuate a sbagliare facendo esplodere le quote-latte delle mie ginocchia. (elenco in aggiornamento – eterno, temo)

Stewart è Jon, come abbreviazione di Jonathan, non John, come Lennon.
«Di’ un po’ la verità» ha l’apostrofo, diversamente da «Torna alle elementari una volta al dì prima dei pasti»
«Schernire» significa prendere per il culo; il verbo che stai cercando, quando hai l’insopprimibile impulso a scrivere come Delly, è schermire, con la emme di «Mamma, ho perso il quaderno a righe.»
La Monroe ha la i prima della y: Marilyn. Lo so, c’è quel Mary che invece ha la y e che pare fatto apposta per confonderti: la vita è ingiusta.
«Ehi» (il verso che faceva il tuo modello Fonzie, quello che non riusciva a dire «Ho sbagliato») in italiano si scrive appunto «ehi»: non «hey» (grafia inglese), tanto meno «hei» (grafia di Marte)
Aneddotica ha due d e una t, non viceversa. Sì, proprio come aneddoto, pensa che bizzarria.
«Al di là di ogni ragionevole dubbio», e analoghe forme con cui si possa bocciare il tuo italiano, va staccato; l’aldilà attaccato è quello che, se esistesse, sarebbe pieno di diavoli coi forconi che ti infilzano ogni volta che metti una virgola tra soggetto e predicato.
In italiano si rilasciano i detenuti e le dichiarazioni: i software, i dischi, e le altre cose releasedvengono distribuiti, messi in vendita, messi sul mercato, messi in circolazione.
Ah, sì: le leggende sono metropolitane, non urbane.

Related Post

LA STORIA DEL VECCHIO WIVE SUL SESSO

A proposito di sesso, vita sessuale, salute sessuale; c’è molta cattiva comunicazione e disinformazione. Ci sono molti punti che abbiamo sentito nella nostra vita quotidiana sull’intimità. Ora, ecco il posto giusto che ti rende chiaro e rimane in modo sanitario e senza problemi. Scopri qui per i passaggi per una vita sessuale sana.  • Ci sono possibilità di ottenere IST (infezioni sessualmente trasmissibili) dal sedile del water. Questo è un mito. È probabile che si ottengono IST solo dal sesso (uno tra vaginale, orale e anale) e non attraverso i sedili del water. In generale, le IST vengono trasmesse anche attraverso fluidi corporei (fluidi vaginali, fluidi anale, sperma o sangue).  • C’è la possibilità di ottenere HIV e…