Si è verificato un problema sconosciuto. Sento che abbiamo tutto, un grande background storico, un grande occhio per l’estetica e molta creatività tra la gente, eppure sento che non siamo riusciti a capitalizzare il nostro talento e la nostra arte e il nostro ricco patrimonio e il nostro background culturale. 
Mi addolora il fatto che siamo stati lasciati indietro!
Un sacco di gente mi può chiamare scettico e dire che sto facendo negativo su tutto. Tuttavia, manterrò che non siamo riusciti a raggiungere i tempi. Ci sono altri paesi che non hanno questo tipo di ricco background culturale come il nostro e quelli hanno raggiunto i culelli del successo. Eppure noi, con così tanto a nostra disposizione, siamo molto indietro.
È compiacenza?
Sono tentato di pensare che siamo compiacenti come nazione. Ci piace arpa sulla nostra ricchezza culturale e la nostra storia e tutto il resto, ma quando si tratta di consegnare nel presente ci rifuggiamo con scuse ed è qui che stiamo fallendo. 
Non sto dicendo che è negativo arpiare sulla nostra storia, ma dobbiamo essere in grado di migliorare il nostro passato ed essere in grado di guidare anche nel presente. 
Per sostenere il mio caso; permettetemi di citare i mass media:
Si può ricordare qualsiasi grande serie televisiva o un film che ha origine dal nostro paese che ha reso grande a livello globale; qualcuno che si può pensare? No!
Ebbene, è perché siamo abituati a vedere e raccomandare serie e sitcom straniere così spesso che difficilmente abbiamo fatto una missione nella nostra vita per essere in grado di creare uno che eclissare tutti loro.
L’arte non può prosperare nel vuoto né può prosperare in un ambiente in cui viene continuamente messa in discussione. Mi pergola di dissentire dagli honchos politici che pensano che tutto nel paese, dalla letteratura all’art piece de resistance sotto forma di scultura e non al deve essere censurato per soddisfare le esigenze del clima politico del paese. Questo è disastroso, non solo per il paese in questione, ma anche per l’arte stessa!
Penso che ognuno di noi abbia l’obbligo di alzare la voce contro i governanti totalitari che chiuderanno l’arte indipendente. Un sito utile se si desidera sfogliare e saperne di più su questo argomento è dato alla fine di questa pagina. Fammi sapere cosa ne pensi. Aspetterà di sentire da voi! fra poco.