Archivio aprile, 2012

  1. In questo momento su Rai3 c’è Santoro, ospite di un talk show sulla televisione di quelli in cui si parla dei numeri che fa la televisione e che interessano solo a quelli che fan la televisione, ma dell’autoreferenzialità del giornalismo italiano parliamo un’altra volta. Il conduttore ha appena chiesto conto all’ospite dell’annuncio che domani lui […]

  2. Rivalutare le conduttrici italiane

    Judd Apatow è un genio. Neanche io sono così scema da essermene accorta solo oggi, ma il mondo è pieno (vabbè, pieno, insomma, ci siamo capiti) di gente che fa miglioni di migliardi coll’intrattenimento e poi se invece di scrivere deve parlare non ti fa avere altre reazioni che «Tutto qui?» – Judd Apatow, invece, […]

  3. La lettera con cui quel gigante di Joe Eszterhas ricostruisce mesi trascorsi ad ascoltare i deliri di Mel Gibson mentre scriveva I Maccabei (un film che non faranno mai, e che comunque non potrebbe mai essere meglio di uno tratto da queste pagine di rinfacci assortiti) è tipo la cosa più bella che abbia letto […]

    Tags:
    Permalink - Categoria: Eh?
  4. “I could sit here and say, ‘Am I the smartest person to have ever been secretary of state?’ Well, I don’t know. Thomas Jefferson was secretary of state. I have no idea. ‘Was I the smartest person who ever served in the United States Senate?’ Well, you don’t know those things. You can’t ever know […]

  5. Guia S e le ragazze dello zoo dei carboidrati

    Il bello di essere una persona sana ed equilibrata è che si passa dall’ossessionarsi su un tema al dimenticarselo completamente. Quindi oggi, giornata di digestioni impegnative, cioccolata in quantità inaccettabili e altre grassosità, mi sono ricordata non al primo «io l’avevo detto» – mangiare dà più dipendenza che farsi di crack, lo dice l’autorevole Time […]

  6. Ma anche «Récemment, on a encore fouillé mon sac au Musée de la Marine» – inserite pure qui il vostro «Certo, virgola, come no»

  7. è questo qui

  8. Ho visto questo video perché l’ha pubblicato un amico sulla sua pagina Facebook (che immagino sia uno dei «grandi socialnetwork» che a sentire Gino Paoli «si oppongono» a proposte di legge contro la pirateria: ma tu pensa le cose che fa Zuckerberg senza che io me ne accorga.) L’amico l’ha pubblicato commentando che vien voglia […]

  9. Quelli che credono che chi scrive per mestiere, quando scrive «io», intenda davvero «io» fanno molta tenerezza (e sono perlopiù gente pagata per scrivere – in terza persona, cose parecchio perdibili.) E però. E però l’io narrante te lo scegli. Samantha Brick scrive quelli che nel giornalismo anglofono si chiamano personal essays e nel giornalismo […]

  10. E alla fine, Kate- io non mi faccio fotoscioppare-Winslet, Kate- io mi piaccio just the way I am-Winslet, Kate-braccia grosse-Winslet, Kate-donna di contenuti mica schiava del glamour-Winslet, alla fine Kate fa presente che la sua superiorità su Leo non sta mica negli Oscar che a quindici anni da Titanic continuano a non filarsi lui, mentre […]