Archivio agosto, 2012

  1. Amar perdona, ma soprattutto porco cane

    La prima volta che la prof di italiano, in classe, lesse quel certo passaggio in cui la guida turistica racconta a Dante di Paolo e Francesca, io dissi a voce alta «Ma è Venditti». Immagino che, magari con maggior continenza, l’abbiano pensato altri sedicenni anagraficamente giustificati a essere capre, e che quelli che son stati […]

    Tags:
    Permalink - Categoria: Eh?
  2. Onstage, my husband was an impossible act to follow. […] Offstage, my husband was an impossible act to follow. […] My husband is an impossible act to follow. And yet, now I must follow him. I have been forced to have the last word. (Carol Blue, vedova Hitchens, nella postfazione al di lui libro postumo. Un estratto qui, […]

  3. High Noon, ma coi turisti intorno

    Poi se ne occuperanno tutti, e ci saranno le polemiche sulla diffusione delle armi, quelle sulle lobby, quelle sulla campagna elettorale (in West Wing c’era una strepitosa repubblicana, Ainsley Hayes, portatrice tra l’altro di alcune delle posizioni sulla questione femminile più sane di mente che abbia mai sentito esporre; la prima volta in cui discuteva […]

  4. Technically, I outrank you

    Del come niente sia più dannoso per la produttività che una connessione internet (Franzen, torna, tutto è perdonato, avevi ragione tu), e del come io debba decidermi a chiudermi in un posto sconnesso altrimenti non finirò mai di scrivere quel che devo, parliamo un’altra volta. Oggi, parliamo del più infernale strumento di distrazione: il colonnino […]

  5. Sul New York c’è un pezzo di bravura assoluta di Frank Rich sulla morte della sua amica Nora Ephron, in cui lui cerca di farsi una ragione della morte di lei ma, come per l’amore finito di Cocciante, una ragione non c’è mai. Lui dice che non riesce a farsi una ragione del silenzio, ma […]

  6. * Li porti malissimo ormai da parecchi decenni, e un po’ ti amiamo anche per questo.