Archivio maggio, 2013

  1. Avrei bussato. E quando? Quando sarebbe stata più a suo agio. (dialogo tra Servillo e Ferilli, La grande bellezza) Sarebbe bello pensarla funzionale al personaggio, quella consecutio sbagliata. Sarebbe bello pensare a un’idea di intellettuale cazzone – uno con la sponda del letto carica di Adelphi ed Einaudi in edizioni accuratamente âgé, ma incapace di usare […]