Archivio per la ‘ categoria ’ Mi vendo

  1. Chissà se si usa così anche da altre parti. Chissà se, quand’è uscito Lo squalo, Spielberg ha dato delle interviste precisando che aveva letto Moby Dick e Omero, Kipling e Poe. Chissà se, in quel caso, l’intervistatore gli ha detto «Vorrei pure vedere, uno straccio di liceo l’avrà fatto». Due settimane fa Gennaro Nunziante ha […]

  2. Comma 22 del liberoprofessionismo

    Se il committente non riesce a ottenere che il lavoro richiesto venga prodotto istantaneamente è quasi sempre perché, in quell’istante, il lavoratore è impegnato a cercare di convincere l’amministrazione della committenza a pagare al lavoratore stesso ciò che il lavoratore stesso ha prodotto nei semestri precedenti, producendolo allora al costo della sottrazione di tempo all’attività […]

  3. - Come ha fatto a capire che era la persona giusta? – Ho messo in chiaro le cose. Gli ho detto: «Leggi il mio libro, che ti può aiutare a capire chi sono. Poi se vuoi ne parliamo.» (Camila Raznovich ricostruisce l’inizio del suo attuale fidanzamento a Federica Furino di Gioia)

    Tags:
    Permalink - Categoria: Mi vendo
  4. Eschiusé nù

    Mi scuso coi non-intimi perché questa la capiamo veramente in quattro, a voialtri basti sapere che ci sono momenti in cui l’insopportabile vittimismo italiano per cui chiunque abbia pubblicato un libro, incontrando chiunque altro abbia pubblicato un libro, non parla d’altro che di quanto sia incapace la sua casa editrice e se non fosse per […]

  5. L’intero glossario è qui. Io mi riconosco praticamente in tutti gli eufemismi, ma alcuni hanno quell’effetto (chiamatelo effetto-Hornby, effetto-Fielding, effetto-miracolodell’immedesimazionedimassa) per il quale nel mezzo della lettura mi sono fermata dicendo: ehi, ma questi mi conoscono. In particolare: SIZE 10 In Uzbekistan. On the UK High Street it’s a completely different story. ARTISTIC Drama Queen. […]

  6. Cose che sbucano da scatoloni imprevisti/1

    Un blocco su cui segnavo i titoli possibili, poi scartati perché vuoi mettere Elementi di capitalismo amoroso, pieno di sillabe, difficile da memorizzare, impossibile da riferire al libraio. I miei preferiti sfogliando velocemente: I migliori porci della nostra vita, Il mito del cazzo perfetto. (Queste righe avrebbero potuto intitolarsi: Del perché la mia editor mi […]

    Tags:
    Permalink - Categoria: Mi vendo
  7. Dialogo tra una luminare dell’editoria e una no. – Non è un buon momento per la chick. – Ti ricordo che hai passato l’inverno a dirmi che il mio libro non era chick, guai a chi lo pensava. – Non è un buon momento per la chick. – Mi stai dicendo che il libro di […]

  8. Il formaggio squagliato piace anche a me

    E anche guardare Centovetrine senza che il telefono squilli. E trovare in freezer del gelato avanzato e dimenticato. E voltarmi dall’altra parte e riaddormentarmi. Sento già la Mondadori bussare alla mia porta con un grooosso anticipo.

  9. Vede la gente morta

    Peggy Noonan apparteneva fino a oggi ad alcune delle mie categorie preferite: gente del cui pensiero non condividi una virgola ma che è talmente brava a esprimerlo che quasi vorresti diventare repubblicana; gente che ha lavorato con Aaron Sorkin; gente di sesso femminile che invecchia con grazia. Adesso ha un nuovo primato, e se sapessi […]

  10. Dialogo tra Autrice Piccola & Nera e Prestigioso Romanziere incontrato per caso in un ristorante del Village (no, non me la sto tirando: è uno di quei posti dove, se non ci fosse stato lui, non mi avrebbero mai fatta sedere; e, se anche mi avessero trovato uno strapuntino vicino alle restroom, poi non mi […]