Archivio per la ‘ categoria ’ Teaser

  1. Manuel Fantoni is alive (and kicking)

    Il problema, che poi non è un problema, è che il presidente del Consiglio che spaccia una squinzia da carcere minorile per un possibile incidente diplomatico, la valletta che neimdroppa attori americani come fossero cugini di primo grado, il giornalista che va in giro a dire che il tal cantante, non fosse stato per i […]

  2. Comunicazione di servizio

    È da qualche mese che mi gingillo con l’idea di scrivere qualcosa qui, in questi giorni, ed eventualmente cosa. È da qualche mese che sono indecisa tra il silenzio solito (quello che percaritadiddio se divento una di quelle «Oggi sono ospite da Maria Teresa Ruta, guardatemi», una di quelle che fanno la rassegna stampa di […]

    Tags:
    Permalink - Categoria: Teaser
  3. Don’t believe the hype [Intercettazioni #17]

    - Vabbè, adesso va bene tutto, però darla per ammirazione no, santa pace. – Conosci altre ragioni valide? – Ma ammirazione per altro che non sia la tecnica stessa che usa per convincerti a dargliela, altrimenti è tutto contesto e niente testo. – Adoro quando ti ricordi di aver fatto il Dams. – ‘Fanculo. – […]

  4. Un paese di mitomani/2

    Atrio del Des Bains, una sera qualunque. – Ciao! – Ma come stai… Ho visto un tuo libro, dedicato “a Stefano” – [ironica] Spero tu non abbia pensato di essere tu, visto che non ti vedo da tipo dieci anni. – [mentendo] Per niente, e comunque mi stanno sul cazzo le dediche.

  5. “Vuole scommettere cento dollari?” “Se avessi cento dollari non farei il tassista” (All’ottavo minuto di discussione circa la surreale convinzione – sua – di non potermi portare al mio indirizzo, perché il mio indirizzo non esisteva, perché era tecnicamente impossibile che Charles e W 4th s’incrociassero, e come facevo a non capirlo, ero proprio una […]

  6. L’ho scritto e detto tante di quelle volte, che alla fine nel libro non l’ho messo, per evitare l’effetto “ho avuto una buona intuizione e me la rivendo allo sfinimento” (altrimenti detto “effetto Beppe-da-Crema.”) Tuttavia, vedendolo in questo momento da Fazio, mi torna in mente che pochi consumi culturali sono stati dannosi per la formazione […]

  7. Penso che un sogno così non ritorni mai più

    Un tizio che non so chi fosse ma aveva un’aria autorevolissima ha appena detto che, col nuovo prestito, si può tirare avanti altri quattro mesi. Quattro mesi è fine agosto. Quattro mesi è perfetto. Quattro mesi mi permette di andare dal mio parrucchiere, invece che da uno che mi esorti a levarmi dalle palle. In […]

  8. Mi sento in colpa. L’ho utilizzato come prototipo per un tizio che sta nel terzo capitolo (e nelle vite di un po’ tutte): l’Allievo di Nietzsche. Quello che continua eternamente a ritornare. Quello che finge di aver capito di averti fatto del male e di voler lasciare che tu ti rifaccia serenamente una vita lontano […]

  9. Perdonerò a Sean Penn di avermi rovinato la quarta di copertina a una settimana dall’uscita. E glielo perdonerò non tanto e non solo perché il mercato sentimentale è prevedibilmente più mobile di quello editoriale, quanto perché almeno Sean non è uno Svoltatore di Filetti.

  10. È difficile resistere al mercato, amore mio

    La scena è familiare. Lui se n’è appena andato. O è appena tornato. O proprio non se ne va, per quanto insistiamo. Lei fa a se stessa promesse che neppure Rossella O’Hara sarebbe riuscita a mantenere: “Supererò estratti conto che peggiorano a ogni aggiornamento, omaggi indesiderati e rate finché morte non ci separi, ma non […]