1. L’invidia del fenicottero

    Domani a quest’ora saranno stati già scritti un tot di editoriali su come tutti quelli che negli ultimi otto mesi hanno espresso opinioni riconducibili alla matrice «Ammazza che cagata il film di Sorrentino» l’abbiano fatto per invidia. Saranno meno di quelli che sosterranno la nuova (e persino più sbronza) linea interpretativa, ovvero «Non vi è […]

  2. Chissà se si usa così anche da altre parti. Chissà se, quand’è uscito Lo squalo, Spielberg ha dato delle interviste precisando che aveva letto Moby Dick e Omero, Kipling e Poe. Chissà se, in quel caso, l’intervistatore gli ha detto «Vorrei pure vedere, uno straccio di liceo l’avrà fatto». Due settimane fa Gennaro Nunziante ha […]

  3. Avrei bussato. E quando? Quando sarebbe stata più a suo agio. (dialogo tra Servillo e Ferilli, La grande bellezza) Sarebbe bello pensarla funzionale al personaggio, quella consecutio sbagliata. Sarebbe bello pensare a un’idea di intellettuale cazzone – uno con la sponda del letto carica di Adelphi ed Einaudi in edizioni accuratamente âgé, ma incapace di usare […]

  4. (Nei fotogrammi che ho malamente catturato da American Masters: Woody Allen, gli strumenti di lavoro. Una macchina da scrivere tedesca, la versione Staples di melaX melaV, il risultato del taglia&incolla come inteso alla scrivania di Allen. Ah: inutile dire che, nei frammenti d’intervista contenuti in questo documentario, ci sono più battute meravigliose e citazioni citabili […]

  5. I don’t love hydrangeas, but

  6. Uì fill really stressful

  7. La vita di un libero pensatore è uno slalom tra le proprie autonome idee circa le inadeguatezze di chi è al potere: tolti i vicini di casale del direttore in campagna, i commensali del direttore in città, i senatori che hanno una famiglia di cuccioli in comune col direttore, gli editori che fanno fare un […]

  8. Don’t take it personally

    Ci vuole la sconfinata incapacità di un giornalista italiano, per fare una brutta intervista a Madonna. Persino con tutti i paletti che preludono a una conversazione in cui la domanda più personale sia «Scrive prima la musica o le parole?», il Times riesce a cavarne roba buona e, soprattutto, il migliore tra i consigli che […]

  9. Diciamo che è un Venezia-Roma nel primo pomeriggio di un sabato. Diciamo che c’è un Presidente coi baffi seduto in seconda fila. Diciamo che una hostess gli si piazza di fianco e gli sciorina il curriculum, gli studi, le ambizioni, ho fatto scienze politiche, mi piacerebbe molto lavorare in politica. Diciamo che lui basisce ma […]

    Tags:
    Permalink - Categoria: East Wing