1. La pinguedine delle opere seconde

    Ieri pomeriggio sono andata a casa di uno dei miei punti di riferimento. La signora mi ha accolto e, prima ancora che mi sedessi sul divano, mi ha detto: «Eh, ma come sei ingrassata. Non va bene»; poi abbiamo amabilmente chiacchierato dell’universo per un’oretta o due, e infine mi ha riaccompagnato alla porta dicendomi: «Sì, […]

  2. Coraggio, fatti limonare

    Ho, su Lena Dunham, opinioni che non condivido, e che la pigrizia ha fatto sì non mi mettessi ad articolare (finora; abbastanza per caso, proprio in questi giorni ci sono alcune righe sulla signorina in un mio pezzo sulle culone che si esibiscono in un sistema dello spettacolo in cui già la 40 è troppo, […]

  3. Nessuno fa le baracconate come la vecchia. Nessuno. E una ragione c’è. Contraria a quella per la quale io mi sono persa a fare altro per tre giorni e ora non mi ricordo più bene cosa volessi scrivere, della vecchia, quali argutissimi agganci tra lei a San Siro e Guzzanti alla tele, lei che fa […]

  4. I’m not into wine porn at all

    Tempo fa ho scritto un articolo sul quarantesimo compleanno di La donna della domenica, articolo nel quale non ho trovato il modo, scarsa che sono, di inserire la mia battuta preferita del libro, quella in cui il commissario rivendica il diritto a non intendersene di vini, che mi sembra l’unica presa di posizione rivoluzionaria che […]

  5. Guia S e le ragazze dello zoo dei carboidrati

    Il bello di essere una persona sana ed equilibrata è che si passa dall’ossessionarsi su un tema al dimenticarselo completamente. Quindi oggi, giornata di digestioni impegnative, cioccolata in quantità inaccettabili e altre grassosità, mi sono ricordata non al primo «io l’avevo detto» – mangiare dà più dipendenza che farsi di crack, lo dice l’autorevole Time […]

  6. E alla fine, Kate- io non mi faccio fotoscioppare-Winslet, Kate- io mi piaccio just the way I am-Winslet, Kate-braccia grosse-Winslet, Kate-donna di contenuti mica schiava del glamour-Winslet, alla fine Kate fa presente che la sua superiorità su Leo non sta mica negli Oscar che a quindici anni da Titanic continuano a non filarsi lui, mentre […]

  7. In una cosina che ho scritto di recente, un posto preminente tra i miei dietologi di riferimento ce l’aveva Karl Lagerfeld. Non vedo quindi l’ora di andare a prendere il nuovo numero di Elle francese, per il quale egli è entrato per la prima volta (how chic) in un supermercato, traendone le ovvie conclusioni che […]

  8. Sono ragionevolmente convinta che, dopo questa overdose di promozione, non vi lamenterete mai più ch’io non v’informi abbastanza delle mie produzioni e apparizioni (come sarebbe, non vi eravate mai sognate di lamentarvi?) Non vorrei che, a causa della mia eccessiva discrezione, ignoraste che ho pubblicato un delizioso libercolo sulle menti malate di noialtre che viviamo […]

  9. Piccolo spazio pubblicità

    Prometto: questo coso non diventerà uno di quei cosi in cui la tenutaria, ogni volta che scrive di qualsivoglia tema, lo fa apponendo un inciso «a questo proposito ho scritto un libro questa settimana è pure in offerta e affrontava prima di tutti il tema che oggi trovate nell’intervista a Tizio e nelle previsioni del […]