1. Oh, you and me

  2. I want your drama [Intercettazioni #31]

    - E da quando? – Da sempre. Da mai. Da quando ho smesso di pensare che un grande amore è un grande amore. – … – È una citazione. – Poi sono io quello stucchevole. – Io veramente non l’ho detto. Per quanto mi piaccia come parola. – Discutere con te è come fare il […]

  3. He takes the day

  4. E niente, sono andata in edicola, ho preso il Vanity di cui si diceva ieri, ho guardato il servizio fotografico di Belen, e mi è tornata in mente quella volta, mi pare fosse Point de vue, che intervistarono Carla Bruni ed era appena uscito Rien de grave e lei, dell’ex figliastra o rivale o boh, […]

  5. E in un attimo, ma come accade spesso

    Ci sono cose che ti fanno piangere alla decimillesima volta come alla prima. Ci sono riferimenti di formazione così enormi e così capaci di superare gli anni di formazione e restare un pezzo della tua vita, della tua sensibilità, delle cose che dai per scontate, che neanche ne scrivi, neanche ne parli, neanche provi a […]

  6. Ieri sera mi hanno raccontato l’ennesima storia in cui uno dei due guarda di nascosto i messaggi dell’altro, ci trova tracce di tradimento, e la relazione va a puttane (cioè: ci va esplicitamente, essendoci già andata implicitamente.) Mi sono ricordata di una cosa successa sette vite fa, del bizzarro meccanismo per cui alla fine sei […]

  7. Can it be that it was all so simple then?

    Quasi tutto è questione di gusti, di generi, di momenti. Quasi tutto – enfasi sul quasi. Perché ci sono un paio di cose la cui opinione sulle quali distingue le persone: quelle con cui vale la pena avere a che fare, quelle che no. Una è Closer. Un’altra è The way we were. Se vi […]

  8. L’altro giorno, avendo il Times pubblicato delle loro foto alla serata degli Oscar del 1970, ho avuto una breve discussione sul tema «quei due burini di Burton e Taylor, quanto a propalare la mitizzazione degli amori tormentati* e a fornire modelli comportamentali del cazzo a donne che sarebbe stato tanto meglio si accasassero da subito […]