PID o malattia infiammatoria pelvica è una grave reazione a un’infezione batterica. Potrebbe essere clamidia o gonorrea. PID colpisce molte donne ogni anno.

Sintomi di malattia infiammatoria pelvica

Le donne che soffrono di malattia infiammatoria pelvica possono o non possono avere alcun sintomo. I sintomi potrebbero essere lievi anche se internamente i loro organi riproduttivi sono danneggiati seriamente. Ecco alcuni segni comuni che le donne con esperienza PID:

– Febbre

Dolore nell’addome inferiore

– Scarico vaginale

Dolore quando si ha rapporti sessuali

– Malattia infiammatoria pelvica e altri problemi nelle donne

Uno che ha la condizione di PID potrebbe subire gravi danni al loro tessuto cicatriziale che si sta sviluppando sugli organi riproduttivi internamente. Potrebbe trattarsi di danni permanenti. Questo tessuto cicatriziale potrebbe causare il blocco completo della tube di Falloppio. Questo, a sua volta, impedisce allo sperma e all’uovo di incontrarsi e quindi rende la donna infertile.

Un certo numero di donne soffrono di infertilità a causa di PID. La tube di Falloppio potrebbe essere completamente o parzialmente bloccata a causa del tessuto cicatriziale. Questo non lascia che l’uovo fecondato lasci il tubo. Porta ad una gravidanza tubeoosa o ectopica. Se la donna ha una gravidanza ectopica allora potrebbe rompersi la sua tubo di Falloppio e questo potrebbe causare forti dolori. Potrebbe anche causare sanguinamento e talvolta anche la morte. Quando la tube di Falloppio e le ovaie sono sfregiate allora questo provoca dolore al bacino che potrebbe rimanere per mesi o addirittura anni.

Qui ci sono più suggerimenti su come trattare i tessuti danneggiati e sbarazzarsi di dolore del corpo.

Cause della malattia infiammatoria pelvica

I rapporti vaginali con un partner che ha una condizione di clamidia o gonorrea potrebbe portare al PID. Se la donna ha molti partner sessuali allora il rischio di PID è più alto. PID progredisce comunemente da gonorrea o infezione da clamidia e in rari casi anche a causa di vaginosi batterica.

Diagnosi della malattia infiammatoria pelvica

È difficile diagnosticare PID perché nella maggior parte dei casi i sintomi sono molto lievi e va inosservato. IL PID non può essere rilevato senza alcun test specifico. Nel caso in cui si lamenta di dolore addominale nella parte inferiore quindi il medico avrebbe eseguito una coltura della cervice per verificare se si dispone di gonorrea o clamidia. Potrebbe anche essere necessario fare un’ecografia o un intervento chirurgico per ottenere la condizione di PID diagnosticato.

Trattamento per la malattia infiammatoria pelvica

Al paziente verranno somministrati antibiotici che potrebbero essere eseguiti per via orale o tramite una flebo. Potrebbe non essere possibile invertire il danno causato da cicatrici. Nel massimo dei casi, la donna che soffre di PID sarà ricoverata in ospedale per il trattamento.