Luisaviaroma, usato che sei sicura di pagare come fosse nuovo

Caro customer care (si fa per dire) di Luisaviaroma, ti scrivo come gesto di solidarietà nazionale, di unità contro lo spread, di accanimento didascalico.

La maggior parte delleaziendeoggihanno un team di assistenzaclientidedicato. C’èunabuonaragione per cui le aziendestannoinvestendonelservizioclienti. Le aziendesannochesono le esperienze positive cheiclientihanno con l’aziendacheinfluiscesullacrescita del business. Ilservizioclienti è importanteperché se

un cliente ha unabuonasensazionedell’azienda, alloratende a diventare un clienteabituale. Inoltre, se sisenteapprezzatoalloraandràavanti e riferirel’aziendaadaltri.Questoaiutal’aziendaadandare e ottenerepiùclienti.

Ilservizioclienti non dovrebbeprendere un sedileposteriore. Ungrande team di servizioclientidovrebbelavorare per trattarebeneiclienti. Dovrebberorisponderealledomande e superare le aspettativedeiclienti.L’approcciocheil team del servizioclientiadottaaiuta a costruire un forte rapporto con iclienti. Scopridi piùsu come impostareun team di assistenzaclientidedicatonellatuaazienda.

Unbuon team di assistenzaclientimantieneiclientifedeli al business. Mantenereiclientiallatuaattività è piùeconomicocheottenerenuoviclienti. Ti costeràpiù di sei volte per ottenereunnuovoclientechemantenere lo stessocliente. Unclientesoddisfattodiventeràfedele al business.

Ti scrivo per rispondere alle domande che magari ti starai facendo sulla crisi, sul calo delle vendite, sull’inspiegabilità del fatto che netàportervenda più di voi anche a clienti italiane, nonostante abbia prezzi inglesi e non faccia sconti con la frequenza con cui li fate voi. La risposta è sussurrata nel pacco che ho appena aperto. L’ho fotografato per te.

Ora, non c’è bisogno che io ti faccia notare cosa c’è che non va in questi stivali che costano come lo stipendio di una tua commessa. Amassi le sciatterie linguistiche, direi che un’immagine vale più di mille parole. Però, ti giuro, non è il fatto di vendermi degli stivali usati spacciandomeli per nuovi e prezzandomeli come tali (avrai avuto le tue buone ragioni per riprenderteli da una cliente capricciosa, e ora mica puoi tenerteli in magazzino, suvvia.) Non è neanche il fatto che, se te li rendessi (parlo per esperienza), dovrei pagare io le spese di spedizione, e tu mi riaccrediteresti il prezzo pagato con un ritardo di due mesi (netàporter ci mette un paio di giorni, yoox meno di una settimana.) A farmi impazzire è la sciatteria per cui non passi neanche una pezzetta sulla suola camminata prima di rivenderla per nuova. Santiddio, bastava un po’ di ChanteClair.

Related Post