A ritmi di trecento e più al minuto

DANNY
You gotta give her style points.
MATT
Yeah.
DANNY
And you gotta ask yourself.
MATT
What.
DANNY
What if she's for real?
MATT
Yeah.

Cose che succedono quando alle tre di notte cerchi in un computer che non usavi da anni una citazione dalla prima puntata di una certa serie. Qualche tempo fa avevo letto una tirata di qualche sceneggiatore su quanto sono orrendi quelli che mettono gli script non definitivi in rete, ed era piena di buone ragioni circa la natura compromissoria di quella specifica tipologia di scrittura che è la sceneggiatura, ma mancava la comprensione della smania delle piccole fan. Insomma c’è questo tizio che si chiama Aaron Sorkin, chi passa di qui ogni tanto magari l’avrà già visto citare, è uno dei due viventi che fan fare alle parole un po’ tutto quel che voglion loro (loro due, non loro parole; l’altro è Tom Wolfe.) E c’era questa serie che si chiamava Studio 60, e io quella stesura iniziale della puntata pilota – che qualcuno aveva messo in rete e io piccola fan m’ero prontamente scaricata – me l’ero negli anni dimenticata. Si chiamava ancora Studio 7, e Jordan si chiamava Jamie, e Martha la giornalista, che poi sarebbe Maureen Dowd, era lì dall’inizio ed era quella con cui usciva Danny. Era pieno di roba che poi avrebbero tagliato (Sorkin ha questo vezzo di scrivere sceneggiature di due ore per puntate da quaranta minuti, gli piace sentirsi dire «Sì, tanto bella, ma lo sai, vero, che devi tagliarne due terzi?»), ed è roba meravigliosa.

DANNY
Call your guys on the news side and tell 'em that, 
and then let's get this rectal probe started.
MARTHA
There are good reporters and bad reporters, and confusing 
me with other people is no way to get me into bed with you.
DANNY
(beat)
Well if I'd known that was a realistic 
possibility, I never would've––
MARTHA
Your car is here.
DANNY
I'm sorry. Can I call you a cab?
MARTHA
I got it.
DANNY
Can I call you?
MARTHA
Yeah. But I don't think you're gonna have time 'cause my 
reporter's instinct says you're gonna agree to take over the show.
DANNY
I don't mean to insult you twice in the same 
minute but your reporter's instinct sucks.
DANNY heads for a black BMW––
DANNY (CONT'D)
(to the valet)
Right here.
MARTHA
(calling)
Danny.
DANNY
(calling back)
Yeah.
MARTHA
(pointing to a different black BMW)
That one.

I commenti sono chiusi.