Fasi della retinopatia diabetica

La condizione di retinopatia diabetica passa attraverso quattro fasi.

La lieve retinopatia non proliferale è lo stadio iniziale di questa malattia. In questa fase, i vasi sanguigni presenti nella retina iniziano a cambiare. Alcune piccole aree cominciano a gonfiarsi troppo. Questi sono chiamati microaneurismi. Quando questo accade allora i fluidi iniziano a fuoriuscire da loro alla retina.

La retinopatia non proliferazione moderata è la seconda fase della retinopatia diabetica. Qui come la malattia inizia a peggiorare i vasi sanguigni presenti nella retina cambia forma. Questi poi iniziano a gonfiarsi.  Quando questo accade, il sangue non viene consegnato alla retina. Cambia l’aspetto della retina. I vasi sanguigni innescano l’edema maculare diabetico. Fa sì che la macula che è una parte della retina a gonfiarsi.

La grave retinopatia non proliferare è la terza fase della retinopatia diabetica. In questa fase, molti vasi sanguigni iniziano a farsi bloccare. Questi non sono in grado di fornire sangue alla retina per mantenerlo sano. Le aree in cui questo si verifica fanno alcune proteine speciali che sono noti come fattori di crescita. Sono questi fattori di crescita che dicono alla retina che dovrebbe crescere più vasi sanguigni.

La retinopatia diabetica proliferante (PDR) è uno stadio avanzato. In questa fase, i nuovi vasi sanguigni iniziano a crescere all’interno della retina. Questi vasi sanguigni iniziano anche a crescere nella gelatina che è presente all’interno dei bulbi oculari e questo liquido è chiamato umorismo vitreo. I vasi sanguigni sono fragili, sanguinano e perdono liquidi. Ci sono tessuti ciclabile che iniziano a formarsi. Questo porta al distacco della retina dove la retina si allontana dal tessuto presente sotto. Può anche portare alla cecità permanente.

Diagnosi della retinopatia diabetica

Il medico farà un esame oculistico per confermare se si dispone di retinopatia diabetica.

La dilatazione dell’allievo viene eseguita dove il medico dilaterà le pupille per guardare se ci sono cambiamenti nei vasi sanguigni. Cercherà anche di vedere se sono cresciuti nuovi vasi sanguigni. La dilatazione permette anche al medico di vedere chiaramente se la retina è staccata o gonfia.

Anche, trovare di più su questo grande prodotto che ti aiuta a dimagrire. Nel caso in cui si soffre di retinopatia diabetica quindi parlare con il medico prima di iniziare a prendere il supplemento.

L’angiogramma fluoresceina consente al medico di scoprire se ha una condizione di grave retinopatia diabetica. Il test permetterà al medico di scoprire se uno dei vasi sanguigni è danneggiato o trapelato. Per eseguire questo test il medico vi darà un colpo di tinrito fluorescente nella vena. Il tinrito raggiunge tutte le parti dell’occhio e questo permette al medico di vedere qualsiasi immagine dei vasi sanguigni nell’occhio. Il medico cerca quindi eventuali problemi seri con l’occhio.

Related Post

Freelance

Freelance

Il tuo business plan è il tuo amico nella creazione di una società di scrittura…