1. Recensione breve della notte degli Oscar

    Ho visto premiare film di cui mi fregava qualcosa e film di cui niente, film per cui simpatizzavo e film contro i quali antipatizzavo, ma mai in casa mia si era levato un tale umanime coro di consensi come quando Kathryn ha scippato l’Oscar a James. Se avete visto il Club delle prime mogli sapete […]

  2. I wasn’t sure if it was your taste

    La misura della figaggine di Damages: ci sono solo due serie al mondo in cui puoi sopportare di vedere le segretarie di Bartlet senza pensare tutto il tempo a Bartlet. La misura della fighezza di Patty Hewes: quasi oscura il trench di Ellen e il parquet della casa del sospetto. Quasi. La misura del fighismo […]

  3. Dimmi che consumi culturali hai, e ti dirò con chi vai

    Sapendo che le quattro cartelle condivise contenute nella sua Dropbox si chiamano Deerhunter, Blanche du Bois, Dolenti eruditi e Bree Van De Kamp, giunga il lettore alle corrette conclusioni circa la tenutaria e le di lei frequentazioni.

  4. Piccoli fans

    Siccome ieri parlavo con Autore da Classifica e dicevo che le recensioni positive sono il male assoluto, che a ognuna che esce io vedo la targhetta cocca-della-critica sostituirsi a quella (peraltro – per ora – non pervenuta) autrice-di-bestseller; siccome lui aveva l’aria “parla per te”, ma io resto della mia opinione: non si è mai […]

  5. Protagonisti e comparse. Autrice Piccola e Nera Nuovo Frocio di Riferimento Vecchio Frocio di Riferimento Nota Strafiga Sopravvalutata Spaziale (da Se Stessa, innanzitutto) SCENA I Una cena placée. L’APN lamenta di dover andare a promuovere il proprio libro alla tele, e di non sapere cosa mettersi. Dice che l’ultima volta ha sbagliato tutto, lei e […]